Proposta di un viaggio ecosolidale, alla scoperta del Perù vero

no images were found

Per chi vuole conoscere veramente e da vicino la realtà del Perù, quello vero, della sua gente, delle sue tradizioni, ci permettiamo di suggerire un itinerario di viaggio particolare, fuori dalle normali proposte d’agenzia. Un viaggio ecosolidale, che forse toglie un po’ di spazio alle comodità del turista distratto, per darlo invece alla gente, al folklore, alle feste, alle tradizioni, ai paesaggi suggestivi, senza per questo trascurare le mete turistiche più classiche. Un viaggio di conoscenza, che va oltre le pagine delle guide turistiche, entra direttamente nel cuore.

no images were found

  • 1° giorno – arrivo a Lima e pernottamento
  • 2° giorno – trasferimento a Paracas, visita della penisola, cena e pernottamento
  • 3° giorno – escursione in battello alle isole Ballestas trasferimento a Nazca, cena e pernottamento
  • 4° giorno – escursione aerea sulle linee di Nazca visita al cimitero di Chaucilla  e alla casa di Maria Reiche poi trasferimento a Arequipa
  • 5° giorno – arrivo ad Arequipa al mattino presto, sistemazione in albergo, visita della città, del museo di Juanita e del convento di Santa Catalina, cena e pernottamento
  • 6° giorno – partenza per l’altopiano di Salina y Aguadablanca dove si ammirano laghi con fenicotteri e le rare vigogne oltre a sterminati greggi di lama e alpacas, proseguimento attraverso il passo (50 metri più alto del monte Bianco!) e arrivo a Chivay, punto di inizio del caňon del Colca, cena  e pernottamento
  • 7° giorno – escursione nel caňon fino a raggiungere la Cruz del condor, picco dove volteggiano maestosi i più grandi rapaci del mondo; trasferimento in serata a Calapuja, cena e pernottamento
  • 8° giorno – escursione sul lago Titicaca con sosta alle isole galleggianti degli Uros e visita dell’isola di Taquile, cena e pernottamento a Puno.
  • 9° giorno – visita di Puno, pranzo poi rientro a Calapuja per incontrare le donne dell’artesania, cena e pernottamento
  • 10° giorno – escursione al caňon di Tinajani, luogo incontaminato e sconosciuto al turismo classico, dove rocce bizzarre seguono la valle dove pascolano diversi animali; rientro passando da Lampa, la città rosada, cena  e pernottamento
  • 11° giorno – escursione a Sillustani e alla sconosciuta valle del rio Huenque incontaminato paesaggio di rocce e acque dove si ammirano piccoli laghi popolati di fenicotteri; rientro in serata a Calapuja, cena e pernottamento
  • 12° giorno – giornata di trasferimento (e riposo!) a bordo del treno storico che porta dal lago Titicaca a Cuzco, la capitale dell’impero Inca; arrivo e sistemazione presso il CAITH
  • ( www.geocities.com/caithcusco ) base per Cuzco e la Valle Sacra; eventuale giro notturno di Cuzco con cena in uno dei bellissimi ristoranti che si affacciano sulla illuminatissima Plaza de Armas, patrimonio dell’umanità
  • 13° giorno 14° giorno 15° giorno 16° giorno
  • visita di Cuzco, Saxayuaman, Pisac, Canchero, Ollantaytambo, Maras, Moray,
  • Salinas e Machu Pichu in funzione dei giorni della settimana e delle eventuali
  • feste, mercati e manifestazioni del periodo
  • 17° giorno – mattino a disposizione a Cuzco, trasferimento all’aereoporto partenza per Lima e proseguimento per l’Italia
  • 18° giorno – arrivo in Italia